';

Felicissima Sera, Pio e Amedeo pronti per la seconda puntata: ecco gli ospiti

Boom di ascolti per la prima puntata di Felicissima Sera, un concentrato di ilarità, battute pungenti, momenti emozionanti, risate a squarciagola e riflessioni che hanno accarezzato dolcemente il cuore di tanti telespettatori incollati agli schermi per lo show in prima serata su Canale 5 di Pio e Amedeo.

Il duo comico foggiano ha voluto rivisitare il grande varietà all’italiana con la verve casereccia che li caratterizza e che ormai li ha resi due personaggi televisivi con un’identità chiara e ben definita. Pio e Amedeo fanno ridere ma riescono anche a toccare le corde più intime dei telespettatori come è successo lo scorso venerdì quando Maria De Filippi ha letto un’emozionante lettera che i due foggiani hanno scritto al padre di Amedeo, il signor Federico, che ha sempre creduto in loro sin dagli inizi.

Felicissima Sera: si ride, si riflette e ci si commuove

Lacrime, sorrisi e grandi emozioni per i due comici che con la prima puntata del loro Felicissima Sera sono riusciti a superare il 20%di share con una media di circa 4 milioni di telespettatori, insomma un inizio con il botto.

“La televisione che nessuno vuole farvi vedere” hanno escalamato i due durante i loro siparietti, divertentissimo il matrimonio pugliese con un dj d’eccezione, Tommaso Paradiso, toccante il video-omaggio all’Italia, il Paese più bello del mondo che ha fatto sua la meravigliosa parola “resilienza”, sopra le righe la discoteca improvvisata con gli artisti neomelodici come Francesco De Martino

L’idea del nome è venuta ad un ristoratore di Foggia, questa la confessione dei due foggiani nelll’esilarante intervista rilasciata a Le Iene, il programma che li ha lanciati. La scorsa settimana Pio e Amedeo si sono raccontati nell’iconica intervista doppia de Le Iene ripercorrendo i momenti più particolari della loro vita, dal loro primo incontro a Foggia al successo.

“Noi ci siamo conosciuti giocando a pallone sotto casa. Lui si presentò con gli zoccoli e i peli sulle dita dei piedi”, racconta Pio. I due ricordano anche il primo lavoro fatto insieme: “Abbiamo venduto i volantini nei portoni”. Da quel giorno in cui Pio e Amedeo consegnavano volantini ne è passato di tempo e i due hanno fatto non pochi sacrifici e macinato tanta strada per arrivare ad avere uno show tutto per loro.

Con Felicissima Sera, per un’intera serata i telespettatori hanno provato a mettere da parte la pandemia, la crisi economica e tutto ciò che è successo nell’ultimo anno – un anno che di certo non dimenticheremo mai – lasciandosi andare a tante risate ma anche a qualche momento di commozione.

Uno dei momenti più delicati dello show è stato sicuramente il commosso ricordo della mamma di Amedeo, scomparsa solamente 10 mesi fa, una perdita che ha lasciato una ferita ancora molto aperta nel cuore del foggiano. Un’altra parentesi da brividi che ha unito in un unico grande abbraccio tutti gli italiani da Nord a Sud è stato sicuramente il video con cui i foggiani hanno voluto chiedere scusa al Nord Italia.

Un anno fa per i meridionali avevano utilizzato parole discriminatorie nei confronti di chi veniva dalle regioni settentrionali che si ritrovava ad essere definito “untore”. C’era una vera e propria paura dell’altro, paura che in alcuni casi si era trasformata in discriminazione. A distanza di un anno, Pio e Amedeo si sono fatti portavoce dei meridionali e con una meravigliosa carrellata di immagini hanno ripercorso i momenti cruciali della pandemia.

“E’ bello abbracciarsi come una partita vinta ad un mondiale”. Siamo italiani, per combattere questa battaglia con il Covid-19 dobbiamo rimanere uniti, fare squadra. Così, sulle note di “Viva l’Itala” di De Gregori hanno fatto emozionare tutta l’Italia.

Ospiti della seconda puntata di Felicissima Sera

Dopo Maria De Filippi, grande protagonista della prima parte dello show di Pio e Amedeo con la lettera scritta dai due al padre di Amedeo, Roby Facchinetti che ha duettato con il papà di Amedeo, Emanuele Filiberto che li ha incoronati Cavalieri di Savoia, Ivana Spagna, Tommaso Paradiso, Andrea Iannone, Francesco Pannofino, Francesco De Gregori e alcuni artisti neomelodici, sono pronti i nomi di alcuni degli ospiti della seconda puntata.

Domani, venerdì 23 aprile 2021, a condividere il palcoscenico con i due irriverenti foggiani ci saranno Claudio Baglioni, Achille Lauro, Malika Ayane, tornerà Francesco Pannofino, Francesco Totti e tanti altri. Grandi nomi per una seconda puntata che si prospetta un secondo successo per il duo comico foggiano.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento