Questo sito contribuisce alla audience di

Caserta: un centro polifunzionale intitolato a Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra

Shares

Il 24 ottobre in frazione Tuoro a Caserta, verrà inaugurato un centro polifunzionale intitolato alla memoria di Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra.

Uccisa davanti ai figli

Silvia Ruotolo è scomparsa l’11 giugno del 1997 a Napoli, mentre tornava nella sua casa di salita Arenella, nel quartiere Arenella, di ritorno dalla scuola dopo essere andata a prendere il figlio Francesco. A guardarla dal balcone c’era Alessandra, la figlia di 10 anni.

L’autore del gesto fu Rosario Privato, arrestato il 24 luglio dello stesso anno. L’assassinio di Silvia Ruotolo ebbe grande risalto mediatico e contribuì alla crescita della consapevolezza sulla gravità del fenomeno camorristico. Silvia, cugina del giornalista Sandro Ruotolo, cadde sotto i colpi di un commando di camorra che aveva come obiettivo Salvatore Raimondi, affiliato al clan Cimmino, avversario del clan Alfano. Furono sparati quaranta proiettili che, oltre a uccidere Salvatore Raimondi e ferire Luigi Filippini, raggiunsero la stessa Silvia.

L’appuntamento

All’evento prenderanno parte di don Luigi Ciotti, presidente di Libera e Gruppo Abele; Carlo Marino, sindaco di Caserta; Luigi de Magistris, sindaco di Napoli; Antonio Borelli, questore di Caserta; Alessandro Giuliano, questore di Napoli; mons. Giovanni D’Alise, vescovo di Caserta; Alberto Maestri, colonnello del comando provinciale Carabinieri di Caserta.

Lo spazio sarà gestito da Generazione Libera di don Rosario Laudato, referente di Libera contro le mafie – Presidio di Caserta e Noi Voci di Donne guidata dalla dott.ssa Pina Farina, responsabile della pubblica istruzione di Libera contro le mafie del Presidio di Caserta.

Il centro Polifunzionale nasce da un bene comune (l’ex asilo comunale), tra i tanti obiettivi, ha lo scopo di attivare corsi di formazione, promuovere la cultura e i diritti dei giovani proporre iniziative culturali. All’interno degli spazi sarà istituita la sede del Presidio di Caserta di Libera contro le mafie.

Il concerto

A concludere la giornata ci sarà il cantautore siciliano Libero Reina che accompagnerà la serata con le canzoni estratte dal suo album intitolato “9terre”, album dedicato alla sua Sicilia.

Le canzoni di Libero Reina incontrano Libera in un nuovo appuntamento per una causa importante nel ricordo di una vittima innocente per mano della camorra dopo essere stato sul palco del Raduno nazionale di Libera contro le mafie il 3 agosto a Trappeto (Palermo).

Salvatore Imperio

Salvatore Imperio, nato a Foggia il 14 Luglio 1982, appassionato di musica, Digital Journalism e social media. Blogger, fonda il sito di informazione dedicato esclusivamente alla musica indipendente “MIE Musica Italiana Emergente” in cui, insieme ad altri appassionati e ricercatori di musica, si occupa di raccontare e informare del vero fermento che la musica italiana sta vivendo. “La musica mi ha già salvato più di una volta e io non posso che raccontarla alla gente” questa è la visione che Salvatore Imperio ha in mente perché “non si può vivere di tormentoni e canzoni che non dicono niente”. Diplomato in Informatica, è iscritto al corso “Culture digitali e della comunicazione” del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un like a Resto al Sud

 ATTENZIONE 

Si avvisano tutti i gentili utenti di www.restoalsud.it e delle nostre pagine Social che, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, stanno arrivando email contenenti virus informatici dall’indirizzo di posta elettronica di Resto al Sud che invitano ad aprire un file compresso *.zip contenente un virus (riconosciuto ed eliminato comunque dai migliori antivirus), simulando una risposta ad una mail propria o di terzi ed inserendo il testo del mittente per intero.
Vi esortiamo quindi a STARE MOLTO ATTENTI alle email di questo tipo e a non aprire mai l’allegato in esse contenuto.
Grazie mille e buona giornata.

Top