Cerchiamo talenti digitali anche a Catania e nel Sulcis

Shares

Il progetto “Resto al Sud Academy” cresce e si apre alla ricerca di altri due talenti digitali questa volta a Catania (quartiere Librino) e nel Sulcis (Carbonia) per offrire loro gratuitamente un corso di innovazione e social media.

Mentre proseguono le ricerche di un giovane di Scampia (Napoli), uno di Tamburi (Taranto), dello Zen (Palermo) e del progetto C.a.s.e. (L’Aquila), l’iniziativa – nata per diffondere la cultura dell’innovazione tra i giovani del Sud – continua a espandersi grazie al suo partner principale: il gruppo Conad.

E’ proprio grazie al sostegno di Conad che infatti avranno la possibilità di partecipare al progetto altri due giovani di Catania e del Sulcis.

Offrire a giovani provenienti da alcuni dei quartieri più difficili del Sud una occasione di conoscenza. E’ questo il senso del progetto.

Ecco come funziona:

Che cos’è e a chi è rivolto
Un incubatore di talenti 3.0 per cercare di arginare il fenomeno dello spopolamento del Sud.

Dentro il portale www.restoalsud.it si svilupperà dalla fine di novembre un corso web gratuito che permetterà ad alcuni giovani del Sud selezionati dal nostro portale – e che risiedono in alcuni quartieri disagiati del meridione – di conoscere il mondo del digitale ed esplorare un modello di sviluppo nuovo, capace di consentire di rimanere sul territorio senza inquinare, senza cedere alle mafie, senza deturpare il territorio.

E uno sviluppo possibile – secondo il cuore del nostro progetto culturale – è proprio il digitale.

I requisiti richiesti sono: un’età compresa tra i 23 e i 29 anni, un titolo di studio universitario e la conoscenza della lingua inglese.

I quartieri interessati all’iniziativa sono: Scampia (Napoli), Tamburi (Taranto), Zen (Palermo), Librino (Catania), Sulcis (Carbonia) e residenti progetto C.a.s.e. (L’Aquila).

La Resto al Sud Academy è un corso online su innovazione, social media, editoria digitale, web grafica e web tv che si avvale della collaborazione di Ninja Academy, punto di riferimento per l’innovazione nel marketing e nella comunicazione.

Ogni corsista seguirà le lezioni in modalità delocalizzata (da casa) e avrà modo di personalizzare le attività insieme al coordinatore del progetto Roberto Zarriello.

Il corso è gratuito
Il corso per i ragazzi selezionati sarà completamente gratuito. Gli iscritti avranno anche diritto ai rimborsi per gli spostamenti e i soggiorni relativi ad una serie di workshop che si terranno durante l’anno.

Un tablet in regalo
I selezionati per l’Academy riceveranno anche un tablet con la connessione gratuita. Alla fine del corso il tablet rimarrà al corsista.
L’attività si svolgerà dal novembre 2014 al giugno 2015 con un programma personalizzato e flessibile in base alle singole esigenze.

Resto al Sud – progetto culturale nato sulla rete dalla voglia di aggregare intelligenze e sapere – a poco più di un anno dalla sua fondazione muove un passo fuori dal web e cerca di dar vita ad un’azione (piccola) ma concreta a favore del Sud, e soprattutto a favore dei giovani del Sud.

Tutto grazie ai partner che hanno creduto nel progetto: Tiscali, Conad, Ninja Academy, Unioncamere Sicilia e Carpisa-Yamamay.

Emilio Lanese

Collaboro con Primapress Agenzia di Stampa Nazionale, occupandomi principalmente del settore cultura. Per la stessa sono stato corresponsabile fanpage. Collaboro con Gosalute, per il quale svolgo le medesime mansioni. Ho lavorato per Lookout-tv.eu, Gotecno e mi sono occupato di Gomolise. Attualmente lavoro con la redazione di Restoalsud per la quale realizzo articoli e ne gestisco l’editing; mi occupo del settore salute e benessere di Gosalute per Tiscali e gestisco la piattaforma Thelemapress per l’inserimento di contenuti su Tiscali per Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com