Questo sito contribuisce alla audience di

Lo stilista che ha rilanciato Versace viene dal Sud

Shares

“Ho dato a Anthony tutta la libertà possibile. Gli ho chiesto solo una cosa: di fare una stampa”.

Donatella Versace è emozionata, e più che emozionata è commossa, presentando alla stampa italiana di Fashion Week a New York il nuovo designer di Versus Anthony Vaccarella.

Commossa perchè Versus, il marchio che nel 1989 Gianni Versace creò per lei, sorella e musa, “sta rinascendo, e rinascendo alla grande”. 34 anni, nato in Belgio da genitori siciliani, Vaccarella è il nuovo complice del revival del brand dopo Christopher Kane e J.W. Anderson: “Non vuole fare l’intellettuale della moda, lui pensa solo a fare le donne belle”, dice Lady Versace nel salottino al sesto piano del palazzo-boutique su Fifth Avenue, addosso uno dei look della nuova collezione, camicia e pantaloni neri in cui il bottone d’oro con la testa del leone brilla come un gioiello.

“E’ il codice Versus, la donna vestita da uomo: powerful e sexy, sensualità;’ e ribellione”, spiega con le mani in tasca: “Una grande emozione, e la sto rivivendo con lui”. Donatella è convinta di aver trovato in Vaccarella un “versaciano d.o.c.”. Anthony ha studiato e scavato negli archivi della maison, ma poi “non ha rifatto esattamente, ha spaziato”, interpretando il Dna Versace per una donna urbana e contemporanea.

Vaccarella ricorda di aver “incontrato” per la prima volta Gianni Versace sul piccolo schermo dei nonni in Sicilia: aveva cinque anni ed è stata una folgorazione. Il connubio con Donatella viene dunque da lontano: “L’ho corteggiato a lungo, alla fine l’ho contattato. E ci siamo trovati benissimo fin dal primo giorno”.

Versus, ieri, per Anthony è stato un triplo debutto: oltre che con l’universo Versace, con l’abbigliamento maschile (cinque uscite, ed è un trend alla cui rincorsa stanno muovendosi quasi tutte le case di moda) e poi, dopo anni di nero assoluto, con la stampa (in bianco e nero, con il logo della testa del leone, tante colonne classiche e il bicchiere del martini).

La nuova collezione, novità assoluta, è già tutta acquistabile dall’uscita in passerella trasmessa in streaming su versusversace.com: “Ti arriva a casa in due giorni”, spiega Donatella, secondo cui “Internet ha cambiato il mondo, tutti vogliono tutto e subito” e quello di Versus è stato un test: “Ci stiamo esercitando anche per altre linee”.

Iwona Harezlak

Mi chiamo Iwona e sono laureata in Filologia polacca. Da 8 anni vivo in Italia di cui amo storia, usi e tradizioni. Nell'anno 2010 ho frequentato il corso di italiano con certificato rilasciato dall`Univerisità di Perugia. Sto collaborando con le scuole come mediatore culturale. Con aziende pubbliche e private come traduttore e con vari siti e portali editoriali come: Gosalute.it, Lookout.tv, Primapress.it. Sono Iscritta a Registro Pubblico dei Mediatori Culturali della Provincia di Foggia.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top