Questo sito contribuisce alla audience di

Michela Rostan

Sono nata a Polla (Sa), il 25/01/1982, da padre melitese e madre teggianese. Nel 2007 ho preso parte alle primarie fondative del Partito Democratico e poi a quelle del 2009, in occasione delle quale sono stata eletta Delegata all’Assemblea Regionale del PD Campania. Nel 2011 sono stata candidata alle elezioni del Comune di Napoli, ed ho ottenuto ben 1800 preferenze, risultando la donna più votata in occasione delle amministrative. Prima di trasferirmi a Melito di Napoli, ho vissuto la mia adolescenza nel paese di origine di mia madre, in provincia di Salerno, a Teggiano. Il mio impegno civico e politico ha inizio oltre dieci anni fa, allorquando, ventenne, sono stata tra i fondatori della prima associazione anticamorra attiva nella mia Città, Melito di Napoli: il circolo “Peppino Impastato”, ovvero la mia prima palestra di democrazia e legalità. Ho partecipato, poi, alla costituzione del circolo territoriale dei DS e della Sinistra Giovanile. Successivamente, il Commissario del PD di Napoli, On. Andrea Orlando, mi ha nominata quale Responsabile del Forum Provinciale dell’Immigrazione. Ho associato sempre all’impegno in politica, la crescita professionale, tanto che mi sono laureata in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli e svolgo l’attività di Avvocato, specializzata nelle questioni di previdenza e lavoro. In occasione delle primarie per la scelta dei Parlamentari della Provincia di Napoli, sono risultata essere la terza donna più votata. Alle elezioni politiche del febbraio 2013, sono stata eletta Deputato della Repubblica, nella Circoscrizione Campania 1. Sono membro della Commissione Bicamerale di inchiesta sul Ciclo dei Rifiuti.

Se la #camorra ricatta lo Stato nella #TerraDeiFuochi

E' inaccettabile che criminalità e affaristi ricattino lo Stato, che deve assolutamente dimostrare di essere sempre più forte. Contro una

L’escalation #criminale che tiene in ostaggio #Napoli

La sicurezza a Napoli e in provincia deve diventare una questione nazionale: purtroppo è in atto una pericolosa escalation criminale

Il #maresciallo ucciso dalla #Terradeifuochi

Michele Liguori era un maresciallo della polizia municipale di Acerra, in provincia di Napoli. Una persona perbene, che faceva ogni

#Crisisenzafine, anche gli ipermercati licenziano

Caso Auchan. Nell'area a nord di Napoli, quella di Auchan è una delle realtà aziendali più importanti del settore della

78 clan e un esercito di 4mila uomini. Ecco la mappa della camorra a #Napoli

Questa è la mappa delle egemonie dei clan della #camorra nei quartieri di #Napoli e provincia. Secondo il dipartimento della

Serve un piano di rilancio per il Mezzogiorno

E’ arrivato il momento di mettere in campo un piano organico e di rilancio per il Mezzogiorno. Ha ragione il premier

Top