Raffaele Bonanni

Raffaele Bonanni (Bomba, 10 giugno 1949) è un sindacalista italiano, dal 2006 segretario generale della CISL, confermato nel 2009 e nel 2013; si dimette il 24 settembre del 2014. Abruzzese di Bomba, provincia di Chieti, dopo il diploma all'istituto commerciale ha iniziato a lavorare come manovale in un cantiere edile della Val di Sangro, viene eletto delegato sindacale aziendale presso la Impresa Farsura, successivamente si iscrive alla CISL. Ha frequentato nel 1972 il "corso lungo" presso il Centro Studi della Cisl a Firenze. Prosegue la sua attività sindacale in Sicilia, dove si impegna alla costruzione di movimenti antimafia ed al varo di norme in edilizia contro lo sfruttamento degli edili e contro i sub appalti gestiti dalla mafia. Nel 1981 diventa Segretario Generale della CISL di Palermo e nel 1989 viene eletto Segretario Generale della CISL siciliana. Partecipa insieme a Leoluca Orlando alla costruzione di movimenti nel mondo cattolico per il rinnovamento della politica e delle istituzioni. Nel 1991 viene chiamato a dirigere la Federazione nazionale della Cisl dell'edilizia dove riesce ad incrementare fortemente le adesioni al sindacato ed a far adottare al parlamento norme di garanzia per i lavoratori di quel settore. Propone l'adozione del DURC (documento unico di regolarità contributiva) che prima riesce a far valere per l'edilizia e poi successivamente, eletto segretario della CISL, riesce a farlo estendere per tutti i lavoratori. Il 16 giugno 2014, il neo rettore dell'Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, gli conferisce laurea honoris causa in economia. Entra a far parte della Segreteria Confederale della CISL per la prima volta il 16 dicembre 1998 e viene riconfermato Segretario Confederale nei congressi del 2001 e del 2005. Il 27 aprile 2006 succede a Savino Pezzotta come Segretario Nazionale, carica a cui è stato riconfermato nel congresso del 24 maggio 2009 e del 15 giugno 2013 . Si è dimesso dalla carica di Segretario Generale il 24 settembre del 2014. Nel Febbraio 2015 insieme a Raffaele Marmo e altri 5 soci fonda Italia Più. È sposato con Teresa, dirigente in pensione di Poste Italiane, ed ha tre figli, Donato, Raffaella e Denise.

Trasformare il Sud in un “paradiso fiscale”, ecco la novità per il rilancio del Mezzogiorno

Finalmente una idea per il Sud; la fa conoscere il Ministro dell’Interno Matteo Salvini: quella di agevolare fiscalmente gli stranieri

Il clima arroventato del Paese è frutto di approssimazione ed arroganza

Si fa un gran discutere sulle decisioni e sulle intenzioni del governo, e taluni usano termini assai forti nel mettere

“I buoni propositi del Governo”: riflessioni e stati d’animo

Si fa un gran discutere sulle decisioni e sulle intenzioni del Governo, e taluni usano termini assai forti nel mettere

Insegnanti sbeffeggiati

Insegnanti sbeffeggiati, autorità silenziose

Cosa sta accadendo nella scuola italiana? Quotidianamente o alunni o genitori picchiano insegnanti, i quali ben che vada, vengono offesi

L'ex presidente del Brasile, Lula

Lula e la precarietà di democrazia ed economia

Ho conosciuto Lula da Silva, l’ex Presidente brasiliano arrestato per corruzione, e francamente mi è dispiaciuto quello che gli è

Braccialetto Amazon

Braccialetto Amazon e rivoluzione digitale

La vicenda riguardante il dispositivo digitale progettato da Amazon, per l’utilizzo nel lavoro di spedizioni di prodotti acquistati on line,

Silvio Spaventa: l’Abruzzo che pensa Italia

Ultimamente, si è ravvivato l'interesse per l'opera di Silvio Spaventa, per la originalità della concezione che aveva dello strumento della

PIL in rialzo, congiuntura favorevole e Made in Italy di qualità, la ricetta giusta per essere più competitivi

Inaspettatamente ci siamo ritrovati con il PIL in rialzo all'1,5%, ed è stato un grande sollievo per gli italiani, preoccupati

Escalation di incendi in Italia. Bonanni: “Occorrono nuove norme draconiane contro i piromani”

Gli incendi dei boschi di quest'anno hanno avuto una impennata prodigiosa rispetto agli ultimi anni, seppure nei tempi passati e

Aumenta l’emigrazione all’estero: urgente dare segnali

I dati riferiti agli italiani che decidono di vivere in altri paesi del mondo elaborati dalla Fondazione Migrantes della Conferenza

L’economia dell’Italia è ferma: occorre agire subito

La produttività della economia Italiana continua ad arretrare, sia nella produzione di beni che dei servizi rispetto ai nostri concorrenti

Al Paese serve una Costituente per rimuovere il clima avvelenato della #politica

Con il via libera della Corte di Cassazione al referendum confermativo, nuovamente gli ambienti politici si surriscaldano e si scambiano

Le #ElezioniUSA e il difficile equilibrio tra stato, democrazia e mercato

Le elezioni presidenziali Usa, ben rappresentano le tendenze che in definitiva sono in atto in una buona parte delle democrazie occidentali.

Lavoro, le “promesse boomerang” di Renzi

Si aspettava un temporale ed è arrivato un vero e proprio tifone che ha spazzato via, mandato all'aria, più del

Parti sociali superino frammentazione

Il primo maggio compie 132 anni, cioè da quando operai di Chicago furono ferocemente colpiti dalla polizia con morti e

Riforma Pensioni 2016. Ecco La via d’uscita alla batosta della Legge Fornero

RIFORMA PENSIONI 2016 - Le tre Confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, domani terranno tre importanti manifestazioni a Napoli, a Roma,

Fca, la forza dei fatti e il nuovo corso della Fiom

«Nessuno nega che la Fiat, prima dell’arrivo di Sergio Marchionne, fosse a rischio di fallimento e oggi no. E nessuno

Rimettere la #ReggiadiCaserta al centro dell’interesse del mondo

La vicenda incresciosa che ha riguardato la Reggia di Caserta avrà fatto sussultare dalle tombe coloro che a metà settecento l'hanno

PIL: Paese bloccato, privo di qualsiasi slancio

Ecco i dati del Pil dell’ultimo trimestre 2015: l’Italia cresce (si fa per dire) dello 0,1%. Il che porta a

Esecutivo, parti sociali e politiche economiche virtuose

Giorni fa il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha di nuovo fatto sapere in modo perentorio alle parti sociali, che

Un like a Resto al Sud

Top