Guglielmo Minervini

Nato nel 1961, è professore di Informatica nelle scuole superiori e Direttore Editoriale della casa editrice la Meridiana. È sposato e ha due figli: Camilla e Nicolò. Inizia a fare politica con l'impegno nel mondo del volontariato, dalla parte dei bambini e delle donne del centro storico di Molfetta. Nel 1985 fonda la Casa per la Pace e diventa consigliere nazionale di Pax Cristi. Dal 1994 al 2000 è sindaco di Molfetta. Nel 2000 riceve il premio nazionale "Luciano Lama" conferito ai sindaci delle migliori amministrazioni comunali. Nel 2005 è eletto in Consiglio Regionale. Il Presidente Vendola lo nomina Assessore alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Sotto il suo mandato nasce la legge sulla trasparenza, il bando sul riuso dei beni confiscati alla mafia, la legge sullo sport per tutti, la riorganizzazione degli uffici regionali e Bollenti Spiriti, progetto di formazione e lotta al precariato e alla disoccupazione giovanile che, nel 2013, sarà premiato a Bruxelles come uno dei due progetti italiani di buona amministrazione a livello europeo. Rieletto in consiglio regionale nel 2010, viene riconfermato nella nuova Giunta con la delega alle Infrastrutture e ai Trasporti. Dopo il rimpasto della primavera 2013, è nuovamente Assessore alle Politiche Giovanili, Immigrazione, Trasparenza e Legalità. Da qui nuove iniziative tuttora in corso, tra cui un'edizione di Bollenti Spiriti per il recupero dei NEET e il progetto di chiusura del Ghetto di Rignano Garganico con la contestuale nascita di nuovi punti d'accoglienza, per dare ai migranti che operano nella raccolta del pomodoro condizioni di vita e di lavoro degne di questo nome.

In Puglia non servono le primarie otto mesi prima

Fare le primarie a ottobre sottoporrebbe la Puglia a 8 mesi di campagna elettorale. Sono un tempo biblico, quello in

La Puglia che decolla può andare lontano. Come insegna il volo Bari-Londra

Tanto. Tanto i voli low cost sono soldi sprecati. Tanto Ryanair servono solo a far viaggiare i pugliesi in Europa.

Papa Francesco sta cambiando il mondo

Come uno tsunami. Francesco sta cambiando il mondo sotto i nostri occhi. Va nei territori occupati, poi si fa accompagnare

Così cresce il turismo in Puglia, ecco i dati

La Puglia che va. E' sicuramente quella del turismo. I dati, ufficiali e certi, dicono che crescono gli arrivi (+3%)

Caro Michele Elia, nuovo presidente delle Ferrovie, ora aiuta il Sud

Ora o mai più. Si chiama Michele Elia ed è stato nominato nuovo amministratore delegato di Ferrovie dello Stato. Michele

Scardinare il lavoro nero (e da schiavi) nelle campagne di Foggia

Eccola la Foggia che conosco. Trentuno gradi di caldo secco e un sole che al primo pomeriggio devi solo schivare.

Il servizio civile può far bene al Paese

L'idea. Se ne sta parlando molto in questi giorni di "servizio civile universale". Dopo tanti anni di declino, finalmente si

La lezione di vita del Bari Calcio

Lezioni. La procedura fallimentare è avviata. La società è senza soldi e senza padrone. Situazione estrema. Un piede nel burrone.

Le Europee sono un referendum sul nostro futuro

Omissis. Silenzio intollerabile. Non se ne parla, ma forse questa elezione europea è la più decisiva della storia. Una specie

Top