Guglielmo Minervini

Nato nel 1961, è professore di Informatica nelle scuole superiori e Direttore Editoriale della casa editrice la Meridiana. È sposato e ha due figli: Camilla e Nicolò. Inizia a fare politica con l'impegno nel mondo del volontariato, dalla parte dei bambini e delle donne del centro storico di Molfetta. Nel 1985 fonda la Casa per la Pace e diventa consigliere nazionale di Pax Cristi. Dal 1994 al 2000 è sindaco di Molfetta. Nel 2000 riceve il premio nazionale "Luciano Lama" conferito ai sindaci delle migliori amministrazioni comunali. Nel 2005 è eletto in Consiglio Regionale. Il Presidente Vendola lo nomina Assessore alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva. Sotto il suo mandato nasce la legge sulla trasparenza, il bando sul riuso dei beni confiscati alla mafia, la legge sullo sport per tutti, la riorganizzazione degli uffici regionali e Bollenti Spiriti, progetto di formazione e lotta al precariato e alla disoccupazione giovanile che, nel 2013, sarà premiato a Bruxelles come uno dei due progetti italiani di buona amministrazione a livello europeo. Rieletto in consiglio regionale nel 2010, viene riconfermato nella nuova Giunta con la delega alle Infrastrutture e ai Trasporti. Dopo il rimpasto della primavera 2013, è nuovamente Assessore alle Politiche Giovanili, Immigrazione, Trasparenza e Legalità. Da qui nuove iniziative tuttora in corso, tra cui un'edizione di Bollenti Spiriti per il recupero dei NEET e il progetto di chiusura del Ghetto di Rignano Garganico con la contestuale nascita di nuovi punti d'accoglienza, per dare ai migranti che operano nella raccolta del pomodoro condizioni di vita e di lavoro degne di questo nome.

Lo spreco che uccide la metropolitana di superficie in Puglia

Una storia. In tre atti. Seguite con attenzione. Primo atto. Decido di comprare 25 carcasse di treni come rottami (da due

L’elogio alla Puglia dell’ambasciatore Usa

Viene l'ambasciatore degli Stati Uniti in visita a Bari e dice cose come queste: "La Puglia può fare da modello

Le infrastrutture digitali sono importanti quanto gli aeroporti

Puglia a banda ultra-larga.Significa internet a velocità a 30 Mbps. Significa finalmente in Europa. Nel mondo.Perché le infrastrutture digitali sono

L’ecosistema dell’innovazione in Puglia prende forma

L'altro giorno in un cinema gremitissimo all'inverosimile la presentazione de "Quello che conta", un delicatissimo elogio dei sogni (a occhi

A chi fanno paura i giovani pugliesi?

A chi fanno paura i giovani pugliesi? Il Sindaco di Campi Salentina ha avuto il pregio di scrivere quello che

Abbiamo sognato la Puglia come può diventare

La lezione.Me la diede Cesare, vecchio prete operaio torinese, che di battaglie ne aveva fatte tante nella vita.Mi spiegò che

La sanità affonda perché umilia il merito

Non basta dire che i conti oggi sono in ordine. Non basta fare l'elenco dei tanti risultati positivi raggiunti in

Taranto è uno scrigno sorprendente di bellezza e cultura

Prendi Taranto. Taranto capitale della Magna Grecia, culla della scuola pitagorica, unica città spartana del mondo. Taranto del Tempio Dorico,

La baraccopoli del Gargano, la vergogna della Puglia

Ho chiamato Diego Bianchi, in arte Zoro, per ringraziarlo del servizio andato in onda all'interno di "Gazebo" sul Ghetto di

Il clientelismo è il male oscuro del Paese

E' evidente che i fessi siamo noi che abbiamo educato i figli sostenendo che nella vita si cammina in piedi.

Se l’olio innova il Sud vince. E vende nel mondo

Imparare a dare valore alle cose. Il tour mi ha riportato nella mia città. In quell'oleificio dove fino agli anni

L’azienda che recupera i rifiuti

"Nulla è sprecato se trasformato con valore".È questo lo slogan della Glob Eco, un'azienda della zona industriale di Molfetta, che

Per ciò che è giusto non c’è scelta

La domanda cruciale. La domanda delle domande. L'ha pronunciata, dal palco a Ortanova, Antonello, venti anni e lo sguardo limpido

La camorra e quel concerto di Nino D’Angelo a Molfetta

Avevo 32 anni. L'allora sindaco Carnicella venne ucciso per aver negato le autorizzazioni a un concerto di Nino D'Angelo che

Il grande scandalo del porto di Molfetta

Il no dei Senatori del Pd membri della Giunta per le Immunità Parlamentari circa l'utilizzo da parte dei magistrati delle

Salviamo la Puglia dall’assalto degli speculatori

La Puglia fa gola. Gira e tira. Ci mettiamo il gasdotto nel posto più bello, le trivelliamo il suo mare,

I padroni del cemento che hanno condannato il Gargano

Ho visto. Ho visto non un palazzo ma interi quartieri conficcati nella pancia del monte. Ho visto abbandono e degrado

La battaglia e le lacrime dell’assessore Clementina

Clementina è uno scricciolo di ragazza. Minuta e con una voce delicata e sottile ma con una tenacia che non

In Puglia aiuteremo i cittadini a fare le cose

Caro Dario Stefàno, Con il progetto Bollenti Spiriti abbiamo rovesciato l'approccio, trasformando i giovani da problema a risorsa, da destinatari

Lettera d’amore alla politica che aiuta i talenti

Più di mille discorsi. Leggetela questa lettera. Dice come una politica pubblica ha cambiato la vita di una persona. Anzi

Top