Pino Aprile

È stato vicedirettore di Oggi e direttore di Gente, ha lavorato in televisione con Sergio Zavoli nell'inchiesta a puntate Viaggio nel sud e a Tv7, settimanale di approfondimento del TG1. È autore di libri tradotti in più lingue come Elogio dell'errore, Elogio dell'imbecille e Terroni. Conclusa l'esperienza di direttore di Gente si è occupato principalmente di vela e altri sport nautici, dirigendo il mensile Fare vela e scrivendo alcuni libri sul tema, come Il mare minore, A mari estremi e Mare, uomini, passioni. Nel marzo 2010 ha pubblicato il libro Terroni, un saggio giornalistico che descrive gli eventi che hanno penalizzato economicamente il meridione, dal Risorgimento ai giorni nostri. L'opera è divenuta un bestseller, con 250.000 copie vendute[1]. Per questo libro, il 29 maggio 2010, gli sono stati conferiti, fra gli altri, a Palermo il Premio Augustale, a Reggio Calabria il Rhegium Julii, ad Aliano il Premio Carlo Levi, ad Avezzano il Premio Marsica. Dal libro nasce lo spettacolo teatrale omonimo con l'attore Roberto D'Alessandro e musiche di Mimmo Cavallo. Per iniziativa di Marcello Corvino, della Promomusic, dagli ultimi tre libri di Aprile e dalle canzoni brigantesche e meridionaliste di Eugenio Bennato, è tratto il lavoro teatrale Profondo Sud, con cui i due autori hanno esordito l'estate del 2012. Nell'agosto 2011 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria di San Bartolomeo in Galdo; il 19 gennaio 2012, quella di Ponte, in provincia di Benevento, e il 1º febbraio 2012 quella di Laterza, in Provincia di Taranto e il 27 dicembre 2012 quella di Caccuri in provincia di Crotone. L'11 novembre 2011, a New York (Manhattan), in coincidenza con la presentazione dell'edizione americana di Terroni, ha ricevuto il premio "Uomo ILICA 2011" (Italian Language Inter-Cultural Alliance) e il 10 agosto 2012 si è aggiudicato il primo premio della prima edizione del Premio Letterario Caccuri dedicato alla saggistica.

Ma io, Pino Aprile, non mi candido

Come altro lo devo dire? Ogni volta che si avvicinano elezioni, i furbi che non si fanno fregare da quello

Quei meridionali pronti a votare per la Lega

Pare che ci sia una percentuale non infima di meridionali pronti a votare per la Lega che li ha definiti

Il panettone più buono del mondo è di Foggia

Lo sapete dove si fa il panettone più buono del mondo, secondo la bibbia della gastronomia? A San Marco in

In Calabria c’è anche la discriminazione delle bollette

Davvero bello l'incontro a Catanzaro per la presentazione del mio nuovo libro. Ha le idee chiare e interessanti Daniele Rossi,

Vi spiego perché un insulto (terroni) racconta la nostra storia

Perché questo titolo? Mi chiedono in molti. Capisco che può lasciare perplessi. Ma tutto ha una ragione. E io, proprio

Vogliono togliere al Sud anche il diritto di ribellarsi

I maestrini con il monocolo, perché hanno un occhio solo. È la storia di sempre. Una brutta storia. Una storia

Alluvioni, tangenti e violenze. Tutte le ferite del Sud

Ogni tanto entro in un tunnel, il mio studio, escludendomi dal mondo (se non faccio così, non riesco a portare

Così hanno vinto i Bronzi di Riace

I Bronzi non si muovono da Reggio Calabria. Le buone ragioni hanno prevalso. E intendo quelle che sconsigliano il trasferimento,

Non lasciamo da sole le aziende del Sud che si oppongono alle mafie

Un altro tentativo di intimidazione è stato compiuto contro uno dei soci di GOEL BIO (www.goel.coop/bio): hanno cercato di incendiare

Il Presidente della Provincia di Isernia? Ora è un leghista…

Il presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto, ex coordinantore provinciale del PdL, è passato alla Lega Nord. Ecco una

Così umiliano le università del Sud

Abbiamo la classifica delle università “migliori”. Invece, sono soltanto le più ricche. È un sistema è sperimentatissimo: il criterio di

Due premi Nobel meridionali agli esami di Stato. Finalmente

Lode alla ministra all'Istruzione Stefania Giannini: i temi di letteratura degli esami di Stato vertono su due premi Nobel meridionali:

Giustino Fortunato oggi sarebbe considerato un sudista…

Se Giustino Fortunato fosse vivo, ogni giorno sarebbe accusato di propalare balle, dicendo che “eravamo, il 1860, in floridissime condizioni

nord-sud

Chi ha paura della verità sulla storia del Sud

Leggo sul “Mattino” che il Sud non era indietro del 20-25 per cento, rispetto al Nord, al momento dell'Unità. Chi

Ecco perché vi raccontano la frottola che è tutta colpa del Sud

Perché tanto impegno nel giustificare la politica (e il potere economico che la esprime), con la storia? Se il Sud

La cittadina del Sud che dà lezioni al Nord. E a tutta l’Italia

Concluso, a Zafferana Etnea (in provincia di Catania), il ciclo di conferenze che ho organizzato su richiesta del Comune e

Il ministro all’Istruzione inserisca di nuovo i poeti del Sud nei libri di scuola

Il 21 marzo è la giornata mondiale della poesia; forse per questo comincia la primavera. E come si insegna la letteratura,

Vogliamo una Commissione d’Inchiesta della Ue per i diritti del Sud

La lista di scopo di TERRA NOSTRA, per le elezioni europee, ha bisogno di 30mila firme. Non ancora raggiunte. Lo

Il Governo Renzi revochi subito il decreto Carrozza che ha ucciso le Università del Sud

La pressione della gente del Sud che riconquista consapevolezza della propria storia e dei propri diritti negati, primo fra tutti,

Milano vuole i Bronzi di Riace? E allora mandi a Reggio Calabria l’Ultima Cena di Leonardo…

La polemica Bronzi-sì/Bronzi-no a Milano, per l'Expo, sta arrivando al muro contro muro. Io suggerirei di ricordarsi, ogni volta, che

Top