Questo sito contribuisce alla audience di

Antonio Troise

Antonio Troise. Napoletano doc, dopo 27 anni di carta stampata, quasi tutti al Mattino ma con qualche incursione nei settimanali (Panorama, Mondo...) e sporadiche collaborazioni sul piccolo schermo (Rai e Tv locali) ha deciso di voltare pagina, fulminato dalla rivoluzione digitale. Web, blog, social network sono gli strumenti che offrono ai giornalisti la possibilità di riconquistare autonomia e creatività. E dare voce anche al Sud, avvolto da una cappa di assordante silenzio. E, invece, proprio la Rete offre un’occasione in più per narrare e per restare al Sud.

“Una biblioteca può battere la camorra”. Il sogno di Giovanni in nome della figlia

Gli occhi di Giovanni Durante non si fermano mai, ti scrutano, ti osservano, dentro hanno una goccia di speranza e

L’ingegnere elettronico che ha sfidato Google

Non ha avuto paura di lanciarsi su un mercato dove il principale concorrente è Google. Una sfida da far tremare

Quel bando pubblico in lingua napoletana

“Cchiuù ne simme e cchiù bell parimm”: una manina furbetta, forse in rigurgito di ritrovata “italianità”, ha lavorato di forbici

La scuola della Terra dei Fuochi apre un’azienda agricola

Licola. Da una parte la “terra dei fuochi”, quella dei rifiuti sepolti dalla camorra e dei roghi tossici. Dall’altra la

L’imprenditore che vuole fare di Napoli una città tecnologica, turistica e culturale

Marco Zigon, a capo di un gruppo che esporta il 70% di quello che produce e che con due stabilimenti

Il cervello dello Svimez fuggito dalla giunta Crocetta: “Stritolato dalle logiche di potere”

Luca Bianchi, economista di razza e meridionalista per vocazione, vicedirettore della Svimez, non si sente sconfitto. E’ uscito, sbattendo la

La casa-museo dell’erede di ” ‘O surdato ‘nammorato”

In questi giorni, al primo piano di casa Cannio, c’è un via vai continuo. Giovani ragazzi dell’Accademia di Belle Arti

“Con una startup ho conquistato l’America”

Cosimo Palmisano ha 37 anni, una laurea in Ingegneria ma soprattutto tanta esperienza negli Stati Uniti. Un po’ accumulata negli

Don Maurizio Patriciello: “Vi racconto la mia battaglia per salvare la nostra terra”

Don Maurizio Patriciello è il parroco anti-veleni, uno dei simboli del risveglio dei 70 e passa comuni intossicati dai roghi.

La ricercatrice della “Terra dei Fuochi” torna dall’America per salvare la sua terra

Per anni, Paola Dama ha vissuto a Villaricca, nel cuore della Terra dei Fuochi, uno dei settanta e passa comuni

All’Università di Cosenza c’è la scritta: “Qui la ‘ndrangheta non entra”

Corre da un punto all’altro del Mezzogiorno Giancarlo Costabile, 38 anni, calabro-salentino con la passione per il calcio e una

Lo Stato ha abbandonato le imprese del Sud. Ecco i numeri

Nel mirino della spending review, il termine anglosassone con il quale il governo ha voluto chiamare la drastica cura dimagrante

Il risveglio dalla puzza che soffoca il Sud. In viaggio con Pino Aprile

II Mezzogiorno raccontato da Pino Aprile nel suo ultimo libro, “Il Sud Puzza, Storia di vergogna e di orgoglio” (edizioni

10 milioni di rifiuti tossici, tutti i numeri del biocidio della Campania

Per descrivere il dramma della “terra dei fuochi” è stata coniata perfino una nuova parola:”Biocidio”. Nella sua essenzialità descrive e

Solo briciole alle università del Sud. Che rischiano di chiudere

Il più duro e categorico è stato Giuliano Volpe, il rettore dell’Università di Foggia: “Vogliono chiudere le università del Sud”.

Il ministro Orlando: “bloccheremo subito i fuochi che avvelenano la Campania”

Emergenza terra dei fuochi: per il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, bisogna fare almeno tre cose nell'immediato: un intervento speciale sul

Raccolta Differenziata

L’esercito dei senza stipendio che dovevano togliere i rifiuti. E che ora sono alla fame

Avrebbero dovuto curare e gestire la raccolta differenziata. Sono diventati l’ennesimo bubbone pronto a scoppiare sul fronte dell’emergenza rifiuti in

ecoballe

Riciclo del materiale, ecco l’alternativa all’inceneritore

Qualcosa si muove sulla grande bomba ambientale innescata da almeno dieci anni alle porte di Napoli. Parliamo delle eco-balle, le

Consulenze

Il Paese sprecone è al nord. Lo dicono i numeri

Tante volte si sente ripetere che consulenze sono sinonimo di sprechi e clientele. E, soprattutto dai leghisti, sono arrivate critiche

sud

La scoperta scientifica diventa impresa. Ricercatori brevettano una proteina e la trasformano in una crema

Nuova tappa delle imprese innovative che restano al Sud. Anzi, puntano proprio sul Sud per crescere e conquistare quote di

Top