Pippo Giordano

Palermitano, ispettore della Dia in pensione. Ha collaborato con il giudice Paolo Borsellino fino al 17 luglio 1992, due giorni prima della Strage di via D'Amelio.

Paolo Borsellino

Il 19 luglio 1992 fu la domenica degli sciacalli

Sono trascorsi 21 anni dalla strage di via D'Amelio e siamo ancora a chiedere verità ad uno Stato sordo e

Via D'Amelio

Caro Paolo, ti chiedo scusa se non sono stato in grado di scoprire la verità

Inesorabilmente il 19 luglio è alle porte ma nessun spiraglio di verità lo è allo stesso modo. Di contro, però,

Paolo Giaccone

Milly Giaccone e un Paese ingrato

La vicenda di Milly Giaccone mi ha incupito, mi addolora ma soprattutto mi fa arrabbiare. Siamo davvero un Paese senza

Antonio Ingroia

Ingroia ha pagato con l’abbandono della toga la sua ricerca della verità sulle stragi

Non dimenticherò facilmente quest'ultimo venerdì 14 giugno. Come non potrò mai dimenticare un altro venerdì, ossia quello del 17 luglio

Francesco Messineo

Io, Pippo Giordano, sto dalla parte del procuratore Messineo

Quando Cassarà mi convocò nel suo ufficio, scuotendo la testa mi riferì che il nostro “capo” gli aveva chiesto se

Scuola Pippo Giordano

Quella lettera degli studenti che hanno imparato la legalità

Quando mi reco nelle scuole per incontrare i ragazzi e parlare loro di Legalità, ma non solo, mi chiedo sempre

Pino Arlacchi

Caro Arlacchi, lei sbaglia a negare la trattativa Stato-mafia

Di norma rispetto tutto e tutti, ma talvolta leggere alcune cose mi fanno salire l'adrenalina. E purtuttavia sono conscio di

Agnese e Paolo Borsellino

Quando Borsellino disse: “Non posso pensare che un amico mi abbia tradito”

Caro dottore Paolo Borsellino, io sono ancora offeso per il mancato appuntamento che avevamo fissato per lunedì 20 luglio 1992.

Peppino Impastato

Il 2 Giugno abbiamo molto poco da festeggiare

La “sporcizia” dello Stato deve essere ricercata agli albori della nascita della mafia in Sicilia e che ahimè la troviamo

Rovistare

Adriano cerca cibo nel cassonetto del disonore

Il nostro è diventato un Paese mortificato, un Paese in cui faccio fatica a riconoscermi: un Paese la cui classe

Intercettazioni Telefoniche

Le intercettazioni fecero arrestare i killer di Falcone. Il Pdl smetta di invocare legge-bavaglio

Non so se ridere o piangere: ci risiamo. Il PDL suona due volte, ossia torna alla carica sulle intercettazioni e

Top