Salvatore Imperio

Salvatore Imperio, nato a Foggia il 14 Luglio 1982, appassionato di musica, Digital Journalism e social media. Blogger, fonda il sito di informazione dedicato esclusivamente alla musica indipendente “MIE Musica Italiana Emergente” in cui, insieme ad altri appassionati e ricercatori di musica, si occupa di raccontare e informare del vero fermento che la musica italiana sta vivendo. “La musica mi ha già salvato più di una volta e io non posso che raccontarla alla gente” questa è la visione che Salvatore Imperio ha in mente perché “non si può vivere di tormentoni e canzoni che non dicono niente”. Diplomato in Informatica, è iscritto al corso “Culture digitali e della comunicazione” del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

L’ignoranza di settore: ecco il Psmsad, il fondo Inps per gli artisti

È del 4 maggio 2020 la notizia pubblicata su Il sole 24 ore del Psmsad, il fondo Inps per gli

Dimitri, la storia di un musicista ai tempi del coronavirus

Dall’arrivo della pandemia da coronavirus in poi, quello che nel mondo della musica era un timore si è avverato. Infatti

Isola Tobia Label, Spotify e tanti artisti per sostenere il Paese

Da giovedì 23 aprile, Spotify ha annunciato l’arrivo della possibilità per i fan di donare ai loro artisti preferiti sulla

Coronavirus: sempre più tesa la situazione del settore musica

Dalla metà di febbraio, con l’annullamento dei primi concerti ed eventi culturali si è fatta sempre più tesa la situazione

Cerignola: un salotto culturale dove nascono i futuri cantautori

Cerignola è una cittadina di cui mi sono occupato già in passato su Resto al sud grazie ad un pilastro

Coronavirus: la musica indipendente rischia il crollo per mancanza di leggi

Come detto in alcuni articoli in passato, la musica italiana è composta al 95% di artisti e piccole etichette completamente

Coronavirus: l’inizio di una nuova era

Analizzando gli avvenimenti politici degli ultimi anni e i punti di alcuni programmi elettorali, oltre ad una guerra contro un

La Puglia cantautoriale di Gerardo Tango: la consapevolezza del cantautore

Da Canosa di Puglia arriva un cantautore che si è fatto spazio a suon di canzoni che sono arrivate anche

#LAMUSICANONSIFERMA e si mette al servizio del Paese. L’iniziativa che unisce il mondo della musica indipendente

Oggi vi racconto una storia che coinvolge anche il sottoscritto e che parla di quattro ragazzi che qualche sera fa

La musica ai tempi del coronavirus: il web per non fermarsi

Come tutti ben sappiamo c'è un'emergenza che sta bloccando l'Italia: il coronavirus. Uno dei settori di cui ovviamente ho parlato

Diodato e le tante batoste prima del trionfo a Sanremo

Nonostante un festival che non ha dato molto spazio alla vera musica italiana bisogna riconoscere che, fortunatamente per la musica

Morgan: nella musica italiana non si fa più un’opera

In un Paese dove la musica è sempre più trattata come un prodotto commerciale, ha fatto scalpore e non poco

Cosa resterà di Sanremo 2020?

In un Sanremo nato tra le polemiche che fortunatamente ha visto il dibattito entrare in molti casi nel merito, sono

Sanremo omaggia Vincenzo Mollica, il “narratore della bellezza”

In una kermesse sanremese pieno di polemiche colpi di scena, resterà nel cuore di tutti, dagli spettatori alla stampa, è

Un viaggio nel cuore della musica: B-SIDE, L’altro lato delle canzoni di Doriana Tozzi

Un nuovo viaggio nel cuore della musica dopo il libro “Italia d'autore” di Fabio Alcini (Leggi qui l’articolo: “Italia d’autore”:

Sanremo 2020: da Red Ronnie a Roberta Giallo, scatta la rivolta contro le scelte di “Big”e testi delle canzoni

Non si ferma la polemica sulla partecipazione di alcuni artisti nella sezione “Big” del 70° Festival di Sanremo.(leggi anche “Sanremo

#stessomercatostesseregole: parte da Reggio Emilia la battaglia per competere ad armi pari coi colossi del web

“Stesso mercato, stesse regole” è il nome dell'appello lanciato dalla Confcommercio di Reggio Emilia. Simbolico è che questa battaglia per

Sanremo: una storia pugliese arriva sul palco dell’Ariston

In una giungla di pseudo-critici musicali pareri da social e battaglie che molto probabilmente moriranno negli archivi e nelle nostre

Il ritorno di una band simbolo di una città che non si arrende: gli Pseudofonia

Alla fine degli anni Ottanta, all'istituto d'arte di Foggia, nacque una band che negli anni successivi sarebbe diventata il simbolo

Sanremo 2020: facciamo tornare il festival della canzone italiana

Dopo il “Road to Sanremo” (leggi anche “Una storia da cantare: la serata su Lucio Battisti chiude il progetto road

Top