Salvatore Imperio

Salvatore Imperio, nato a Foggia il 14 Luglio 1982, appassionato di musica, Digital Journalism e social media. Blogger, fonda il sito di informazione dedicato esclusivamente alla musica indipendente “MIE Musica Italiana Emergente” in cui, insieme ad altri appassionati e ricercatori di musica, si occupa di raccontare e informare del vero fermento che la musica italiana sta vivendo. “La musica mi ha già salvato più di una volta e io non posso che raccontarla alla gente” questa è la visione che Salvatore Imperio ha in mente perché “non si può vivere di tormentoni e canzoni che non dicono niente”. Diplomato in Informatica, è iscritto al corso “Culture digitali e della comunicazione” del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli.

#stessomercatostesseregole: parte da Reggio Emilia la battaglia per competere ad armi pari coi colossi del web

“Stesso mercato, stesse regole” è il nome dell'appello lanciato dalla Confcommercio di Reggio Emilia. Simbolico è che questa battaglia per

Sanremo: una storia pugliese arriva sul palco dell’Ariston

In una giungla di pseudo-critici musicali pareri da social e battaglie che molto probabilmente moriranno negli archivi e nelle nostre

Il ritorno di una band simbolo di una città che non si arrende: gli Pseudofonia

Alla fine degli anni Ottanta, all'istituto d'arte di Foggia, nacque una band che negli anni successivi sarebbe diventata il simbolo

Sanremo 2020: facciamo tornare il festival della canzone italiana

Dopo il “Road to Sanremo” (leggi anche “Una storia da cantare: la serata su Lucio Battisti chiude il progetto road

Valentina Marra, la musicista con la forza del Salento

In Puglia, più precisamente nel Salento, c'è una musicista classe ‘82 nata a Galatina che può vantare curriculum impressionante e

La musica del 2019: si chiude un anno orribile per la musica italiana

A poco meno di un mese dalla fine dell'ultimo anno di questo prime decennio del nuovo secolo, dobbiamo tirare le

Amazon sfida Spotify ma a perderci è sempre la musica

È di pochi giorni fa la notizia che Amazon prova a dare una svolta al mercato dello streaming musicale offrendo

Una storia da cantare: la serata su Lucio Battisti chiude il progetto “road to Sanremo”

Il 30 Novembre è andata in onda l’ultima delle tre serate dedicate a tre cantautori che hanno lasciato il segno

Una storia da cantare: la seconda serata è dedicata a Lucio Dalla

Sabato 23 novembre, la voce narrante di Enrico Ruggeri e la conduzione di Bianca Guaccero hanno dato vita alla seconda

Una storia da cantare: la prima serata è dedicata a Fabrizio De Andrè

Sabato 16 Novembre 2019, è andata in onda la prima di tre puntate dedicate a tre cantautori che hanno fatto

La musica al femminile: pochi gli spazi per le nuove cantautrici

La musica è donna. Questo è ciò che scrissi in un articolo datato 13 marzo 2018 proprio su Resto al

Che fine ha fatto la musica italiana…

Da circa 10 anni mi occupo di raccontare la musica italiana indipendente tenendo sempre d'occhio quello che passa nei network

Caserta: un centro polifunzionale intitolato a Silvia Ruotolo, vittima innocente di camorra

Il 24 ottobre in frazione Tuoro a Caserta, verrà inaugurato un centro polifunzionale intitolato alla memoria di Silvia Ruotolo, vittima

Il patrimonio storico italiano protagonista nella musica indipendente

Finita l’era dei luoghi abbandonati, di scheletri di cemento e quant'altro, i videoclip musicali hanno scoperto che la storia del

Nufaco, il nuovo supporto di una startup tutta italiana

Nell'era della musica sempre più liquida, in cui i Digital store la fanno da padrona ed allontana l'ascoltatore dalla affezionarsi

Il Museo della carta di Amalfi: la perla della costiera

La scoperta della carta segnò una delle più importanti pietre miliari nella storia della civiltà umana. Quando si pensa alla

La Sicilia tra le regioni protagoniste della nuova musica italiana

C’è una Regione in Italia, una volta preda di mafia e omertà, che da anni sta raccogliendo i frutti di

Safarà: a Cerignola un “non luogo” diventato “luogo”

Era il 18 giugno 2005 quando due giovani cerignolani iniziarono un'avventura con il nome di  Safarà. Come dichiarato da Nicola

Valerio Buchicchio

La fuga di cervelli nella nuova musica italiana

Capita come tradizione che gli artisti, o meglio, giovani di belle speranze che hanno note, musica e parole nelle vene,

Bordermind: l’Innovazione attraverso il rinnovamento umano

Innovazione attraverso il rinnovamento umano e urbano. Se volessimo sintetizzare l'intento, la vision e la mission di Bordermind potremmo racchiudere

Top